; charset=UTF-8" /> Il Rotary incontra i giovani del Rotaract: 19 luglio 2016 - Rotary Club Acqui Terme - Rotary Club Acqui Terme
Piazza Italia, 9 - 15011 - Acqui Terme - (AL) Tel: 0144 322575 Email: acquiterme@rotary2032.it

Il Rotary incontra i giovani del Rotaract: 19 luglio 2016

Il Rotary incontra i giovani del Rotaract: 19 luglio 2016

Il Rotary Club di Acqui Terme, a Cavatore, ha incontrato i giovani del Rotaract Alto Monferrato per il tradizionale incontro di inizio estate. Il Presidente del Rotary club di Acqui Terme, Francesco Piana, presentando il relatore della serata Stefano Boccaccio, ha ricordato che il Rotaract rappresenta una delle poche istituzioni di respiro internazionale che gestite, per statuto e a tutti i livelli, esclusivamente da giovani pone al centro l’entusiasmo e l’energia dei ventenni a servizio del prossimo.
Stefano Boccaccio, neo presidente del club Rotaract Alto Monferrato, dopo aver preso la parola, ha quindi brevemente esposto le tante iniziative che saranno portate avanti nei prossimi dodici mesi.
Prima di tutto una campagna di sensibilizzazione sul melanoma presso i ragazzi dei licei del territorio per aumentarne la consapevolezza sui rischi che si corrono con una esposizione prolungata e non protetta ai raggi solari, offrendo loro anche visite per la “mappatura dei nei” a scopo di prevenzione.
Poi una partnership a livello distrettuale con l’associazione “Doppia Difesa” (promossa dall’avvocato Giulia Bongiorno e dalla presentatrice Michelle Hunzicher) per aiutare con sostegno legale e psicologico gratuito coloro che sono soggetti ad abusi e ad atti di violenza.
Ancora, una serie di iniziative per far conoscere ai turisti, giovani e non, le eccellenze che esprime l’Alto Monferrato, promuovendo e organizzando tour presso le Cantine Storiche e le nostre meravigliose colline patrimonio dell’Unesco.
Infine Stefano Boccaccio ha ricordato che il Rotaract sarà partner del Rotary di Acqui Terme nell’organizzazione del service con contributo distrettuale “Prima i Giovani!” che intende scoprire e premiare i migliori talenti dell’acquese.
La serata ha, in sostanza, fatto emergere che anche con pochi mezzi economici l’entusiasmo e la voglia di aiutare possono fare davvero la differenza e che ci sono tantissimi i giovani, donne e uomini, che esprimono con i fatti una incontenibile esigenza di mettersi al servizio del prossimo, a dimostrazione che molti degli stereotipi sui ragazzi moderni sono, come spesso accade, preconcetti errati.

“Il Rotary ha incontrato i giovani del Rotaract” L’ANCORA 24 luglio 2016